Un libro e' l'amico ideale

Un libro è qualcosa di più di un mucchio di carta appiccicato a una copertina: è il mio passaporto per viaggiare in ogni mondo, reale o inventato.

Un libro e’ l’amico ideale: sa farti compagnia con discrezione, e ti regala emozioni e conoscenza senza chiedere nulla in cambio.

Sono immensamente grata a molti scrittori che, grazie al loro talento, sanno trasportarmi in mondi sconosciuti, anche se rimango seduta sul divano.

Ho passeggiato con Zafón per le vie di un’umida Barcellona per centinaia di volte, ho visto da vicino le creature marine create da Schätzing ne “Il quinto giorno”, e sono stata con lui sulla luna e a Colonia, ho passato ore e ore con Mikael Blomkvist e Lisbeth Salander, affrontando il freddo di Stoccolma, grazie a Stieg Larsson nella sua Trilogia, ho riso alle battute di Zia Mame di Patrick Dennis, della quale avrei tanto voluto esser la nipote.

E potrei continuare per ore a elencare titoli e autori.

Leggere è il mio passaporto per viaggiare in ogni mondo, reale o inventato.


Per me un libro è qualcosa di più di un mucchio di carta appiccicato a una copertina: è un tesoro da scoprire, un regalo da scartare, un risveglio dei sensi, un professore privato, un amico che mi svela segreti inconfessabili e sa rispettare i miei, un vecchio saggio con le risposte ai miei quesiti.

 


 

 

HAI GIÀ LETTO IL MIO PRIMO LIBRO: «CV»?

CHIEDI L'ANTEPRIMA GRATUITA QUI!