Tanti auguri a me! Festeggio i miei primi 5 anni a Fuerteventura!

Ma mollare tutto e re-inventarmi non è stato facile, né banale


Ogni giorno sono piu’ felice e convinta della mia scelta di vivere qui.

Sono grata a mio marito e orgogliosa di come abbiamo lavorato duro per trasformare le nostre vite e renderle “sostenibili” qui.

Come scrivo nel mio libro, il lavoro e’ iniziato un anno prima di partire, organizzando la nostra situazione finanziaria, imparando lo spagnolo, informandoci e studiando attentamente le condizioni del luogo che avevamo scelto come nuova casa.

Spiego come abbiamo saputo aspettare, scegliendo di vivere qui per un lungo periodo prima di lasciare definitivamente i nostri rispettivi impieghi in Italia.

Racconto le piccole e grandi difficoltà che la nostra scelta richiede, quanto questo luogo sia capace di sorprenderci, emozionarci e a volte sfidarci.

Fuerteventura non e’ un’isola per tutti: il suo vento, la sua sabbia e la sua ubicazione nel mezzo dell’Oceano non rendono le cose facili.

Ricominciare da zero, in un territorio nuovo e sconosciuto, senza una reale e precisa pianificazione puo’ rivelarsi un cambio, ma in peggio.

E scrivo che mollare tutto e re-inventarmi non è stato facile, né banale: ho dovuto imparare ad amare la solitudine, a saper gestire l’enorme e prezioso patrimonio di giornate senza impegni, senza doveri. E imparare a farlo senza sentirmi in colpa…


HAI GIÀ LETTO IL MIO PRIMO LIBRO: «CV»?

CHIEDI L'ANTEPRIMA GRATUITA QUI!